Results 1 to 8 of 8

Thread: Dell'Anello e della Spada

  1. #1
    Guardian
    Guest Guardian's Avatar

    Default

    Dal Diario di Beleg ArcoSilente, Sindar del Doriath e Custode del Cet.

    "...Gelide apparivano le lande a nord e freddi e cupi i miei pensieri accompagnavano i miei passi lungo l'innevata via. Cosa ivi mi aveva condotto ancor adesso non so dire, un torpore d'animo, un improvviso desto gelo, una paura senza nome. Pesanti i passi (cos? ancor pi? il mio animo) seguivano la strada lungo Fornost, Roccaforte degli Uomini a Nord di Brea. Infine ivi giunto trovai ad attendermi, Sphere VerdeMagia, Dominatore dell'Arcano e lontano fratello dell'Ovest, anch'egli come me preoccupato dal destarsi dell'Ombra. V'era inoltre un Naugrim, un membro del Popolo Rachitico, probabilmente attirato dall'avidit? del metallo e dal cupido aguzzinaggio della sua razza. Ma di lui non mi curai.
    Ben presto ci fu rivelato la cagione del nostro timore. A lungo parl? il vecchio saggio del paese, di battaglie e di disfatte, di malvagit? e onore... E tra tutte le elucubrazioni e gli auto-incensarsi riuscimmo ad apprendere dalle sue parole pi? di quanto esse non rivelarono.
    Un Nano, dall'oscuro volere e dal corrotto intento, fu destato dalla morte cui era destinato e, sobillando ancor pi? meschine creature, aveva dato origine ad una rivolta delle carceri. La situazione appariva ancor pi? disperata poich? richiedeva il congiunto utilizzo di due arcani componenti, un anello e una spada, i quali uniti avrebbero dissolto l'Ombra e la depravazione del Ribelle. E fu lo spirito benevolo di un uomo, ormai da immemori anni distaccatosi dalla vita, che don? noi l'anello, primo componente del connubio che ci avrebbe in seguito dato ausilio contro il nostro comune Nemico. Esso inoltre localizz? l'entrata per il tempio ove la Spada era custodita nelle lande boscose del Cet, ad Ovest del Sacro Cuore. E via cos?, in una corsa senza fiato, davanti agli occhi ancora il sole dietro le spalle (*un pescatore ghghg*) lo stanco e saggio vecchio. Ben presto i tardi e lenti tonfi dei passi del Naugrim andarono dissolvendosi tra le ombre.
    ?Pare che i Nani posseggano un coraggio pari solo alla lunghezza delle membra? dissi sdegnato. Sphere sorrise ma nulla disse. Soli dunque giungemmo alle soglie del CalmoBosco, il Cet di Brea, Dimora e Ristoro dei Custodi. Tosto pi? leggero divenne il fardello del cuore al riparo dalla tormenta sotto le fronde dei robusti Faggi. Proseguimmo e, bench? fossimo ancora ristorati dall'aria frizzante, ben presto s'incupirono nuovamente gli animi e tristi si fecero i pensieri quando, al di l? della radura, intravedemmo l'entrata. Corrosa e putrida appariva la grotta ma ancor pi? le bestie che l'abitavano. Erano costoro intrise di un odio violento e di un?ira mai sopita contro tutto ci? che della Terra Di Mezzo aveva vita. E fu l? che Arco e Bastone si batterono con destrezza e vigore fino allo spasimo, atterrando gli immondi e impiegando ogni freccia e magia (anche pi? del necessario vero Sphere?!?!). D'un tratto come un lampo apparve davanti ai nostri occhi un possente essere generatosi dall'Ombra e da un Segreto Fuoco che (a meno che un incantesimo non veli i miei occhi) lo alimentava corrodendolo. Ancor stanco del duello scagliai le restanti frecce della mia faretra e corsi indietro. Lo colp? pi? volte ferendolo e retrocedendo ed infine cadde prono sul terreno. Non ebbi nemmeno il tempo di risollevarmi quando un urlo lacer? il silenzio.
    ?Sphereeee!!!? gridai e mi voltai di scatto. Ma ancor pi? lesti, come saette arrivarono dalle mie spalle dei colpi infuocati che lacerando l'aria colpirono il mio braccio e mi atterrarono. Stordito in terra eppur ancor cosciente ebbi il tempo di vedere il mio compagno soccombere ai colpi di un altro Essere di Fuoco. Grid? Sphere quel giorno ma l'ArcoSilente pi? non lo sentiva. Nulla pi? sentii infatti e il mio corpo pi? non si mosse.
    Vagavo tra le cupe Ombre e tosto parve che il mio Spirito si fosse sollevato oltre il Mondo e la Terra e con i miei antenati stessi infine recandomi ad Ovest. Ma qualcosa accadde. Mi destai e mi trovai disteso sul terreno del sotterraneo ove caddi. Ma v'era qualcun altro. Lo vidi di scatto e subito riconobbi il canuto viso e le forti membra (Thorin ScudoDiQuercia). Con uno scatto mi alzai ed in preda alla paura saltai di lato e scoccai entrambe le frecce che avevo in mano. Una colp? il Naugrim e si conficc? nel suo braccio scoperto. Con sbalorditiva noncuranza la estrasse e la butt? in terra. Mi guard? con gli occhi di chi ha vissuto troppo a lungo e conosce fin troppo bene il mondo. Con disgusto mi volt? le spalle e and? da Sphere che giaceva dissanguato in terra. Lo guard? preoccupato ma ben presto il suo viso si distese e il vecchio Nano parve rassicurato.
    ?Questo puoi farlo tu? disse con voce profonda e nella nebbia del tunnel scompar?. Allora come chi si desta da un lungo sonno e da tormentati incubi ripresi forza ed andai dal mio compagno. Lo curai come potei adoperando tutta l'arte millenaria del Doriath e di Melian la Maia. Infine Sphere apr? gli occhi e in quel attimo colsi lo stupore del suo viso ancor sofferente per tema delle scottature e dei lividi del corpo.
    ?Cosa mi ? accaduto, fratello?? chiese egli con voce stremata.
    ?Vagavi nelle Ombre, ma io ti ho chiamato e tu mi hai risposto...? dissi.
    Allora egli si alz? e ancor tremula era la voce: ?Mi hai chiamato e io ti sar? grato in eterno.. ma chi ha chiamato te? Ti ho visto cadere... fui forse ingannato??
    ?Non fosti ingannato, Sphere...?
    sospirai, ?caddi e fui destato..? ma nulla pi? dissi. Sphere cap? e nulla pi? mi chiese.
    Dopo esserci rimessi in sesto decidemmo di comune accordo di proseguire lungo i tunnel e di trovare infine ci? che cercavamo. Allora ancor scossi proseguimmo lungo il triste corridoio non meno guardinghi di prima poich? memori eravamo dell'orrore che ci aveva travolti. Al termine del corridoio v'era una robusta porta cesellata e adornata con simboli runici. Al di l? trovammo l'ultimo custode della Spada, un essere costruito alle pendici dell'Erebor e dotato di eccezionale vigore e straordinaria forza. Ma eppur debole era nelle giunture e l? tosto colpirono le mie frecce e i dardi di Sphere VerdeMagia. Con un ultimo echeggiante grido il Costrutto fran? in terra rivelando ci? che in seno custodiva. Raccolsi la Spada e la deposi nello zaino. Non fu necessario comunicare il mio desiderio di riveder le stelle a Sphere poich? egli si accingeva gi? a percorrere la via d'uscita con uno sguardo mesto. Tristemente lo seguii.
    Appena fuori, l'aria del Bosco rinvigor? i nostri animi e tosto molti fardelli parvero scomparire. Ma ancor il ricordo della dipartita minava il mio spirito e ancor pi? il mio onore. Salutai Sphere, ancora ferito, e lo invitai a riportare seco l'anello l'indomani, quand'anche io riporti la mia Spada, affinch? il Nemico possa essere infine annientato. Lo salutai e m'incamminai verso la mia dimora poco distante. Ma i miei pensieri a lungo vagarono e sempre solevano fermarsi su quel canuto viso. Ricordai appartenere allo stesso individuo che tempo fa aiut? Niniel FiordIncanto e superare l'Ombra che l'aveva avvolta. Quel Nano dunque... non era un malvagio. Contro tutti i miei desideri e le mie speranze mi accorsi di dover molto a quell'onorevole guerriero di razza Nanica. Ancora un volta aveva aiutato me e il mio popolo. A lungo pensai quella notte agli episodi del giorno prima e non meno a quale guerriero impugner? infine la Spada che ci dar? la speranza di abbattere il nostro comune Nemico.

    Beleg

    Ps: grazie Max ? la mia prima vera quest (anche se originata da quella di Fornost) e mi ? piaciuta un casino!! :yeppa: :yeppa:

  2. #2

    Default

    Bellissimo,che esaltazione e che precisione nei particolari, guarda io avrei aggiunto solo quando mi hanno pietrificato,cmq ? stupenda descritta cosi' anche meglio di com'? stata veramente ghghgh A una cosa ma quello nel ritratto ? Legolas moro?

  3. #3
    Birradipendente brosio83's Avatar
    Join Date
    Jul 2004
    Location
    il paese del cioccolato (cioccolato a met prezzo, mmm!)
    Age
    34
    Posts
    3,061

    Default

    io dico che ? beleg cuthalion ma potrei dire una besugata ^^
    Duloc is a perfect place / Please keep off of the grass / Shine your shoes / Wipe your... FACE.

  4. #4

    Default

    Sisi, ? proprio Beleg Cuthalion ^_^

  5. #5
    Piccolo Spammer Wulfario's Avatar
    Join Date
    Jul 2004
    Age
    48
    Posts
    575

    Default

    [OT] Vedo che i Custodi continuano a compiere il loro dovere. Bravo bravo bravo
    [/OT]

  6. #6
    Guardian
    Guest Guardian's Avatar

    Default

    Si si ? il mio paparino!!! Beleg Rulez!!!

    Ps:scusa Sphere mi sn scordato della pietrificazione... :head:

    Perdono...

    Tra l'altro mi sn scordato che sei uno stregone e che avrei "in teoria" qualcosa per te... appena c'incontriamo mi dici se ti serve...

  7. #7

    Default

    Grazie,appena posso faccio un salto

  8. #8
    Spammer di mediocre esperienza Arianh's Avatar
    Join Date
    Jul 2004
    Age
    30
    Posts
    1,690

    Default

    faccio una richiesta ?per i prossimi riepiloghi...fateli pi? corti!!!grazie

Posting Permissions

  • You may not post new threads
  • You may not post replies
  • You may not post attachments
  • You may not edit your posts
  •